Il Mattatore Digitale




Esoteric SA-50




E’ un lettore, un ottimo lettore. E’ anche un convertitore D/A; un ottimo convertitore. E’ pure un preamplificatore digitale; un… Insomma, dategli un bit come volete; ve lo restituirà in ottima forma. La migliore.






In epoca di downloading sfrenato, proporre un lettore CD, o addirittura uno specializzato in un formato definito “di nicchia” come il SACD, può sembrare una pazzia; uno “snobismo” intellettuale ancor prima che commerciale. Vivaddio esistono gli incontentabili, i pignoli, gli esigenti, i perfezionisti, i collezionisti, quella gente – insomma - che le cose le fa solo in grazia di dio di sé. A quella gente è dedicato l’Esoteric SA-50.

Tecnologia ad alta densità
A vederlo sembra l’ennesimo elegante, austero, “tecnocratico” lettore Esoteric. In effetti, è anche così. Sotto la buccia, le cose cambiano, ma andiamo per gradi.
Lo SA-50 è un lettore CD/SACD, naturalmente, ma non comprensibilmente, può essere utilizzato come semplice “tran sport” da collegare a un’unità DAC esterna. Lo SA-50 possiede una delle più belle meccaniche di lettura oggi presenti su macchine di alto livello, la VOSP (Vertically aligned Optical Stability Platform), evoluzione della celeberrima VRDS (Vibration Free Rigid Clamping Disc System), progettata e costruita per ridurre al massimo vibrazioni, errori di tracking e di correzione, con materiali nobili, quali alluminio, acciaio, magnesio e ABS indurito. Insomma, i dati estratti dal supporto registrato sono virtualmente privi di errori e come tali inviati allo stadio di conversione D/A.

SuperDAC e SuperAudio
Questo è basato sull’impiego di due processori dual-mono Asahi Kasei da 32 bit con capacità di conversione fino a 88.2 e 192 kHz. Questa capacità è estesa a qualsiasi altra sorgente possa collegarsi ad uno degli ingressi disponibili (1 ottico, 1 coassiale, ed 1 USB, compatibile con software Windows XP/Vista e Mac OSX. Difatti, agendo sul tasto MODE si può accedere a diverse opzioni presenti sul menu di bordo, quali il tipo o livello di sovra campionamento (a 32 bit per tutti): 2FS (oversampling del segnale in ingresso da 32, 44.1 o 48kHz a 64, 88.2 o 96kHz); 4FS (128, 176.4 o 192kHz); PCM (a DSD). Con la modalità successiva, si sceglie per il SACD: segnale nativo in DSD; 2FS 6 (converte il segnale DSD a 32-bit/88.2kHz PCM), o 4FS 6 (converte in 32-bit/176.4 kHz PCM). Ognuna delle due ultime modalità incrementa il guadagno di 6dB. Il menu offre poi la possibilità di scegliersi il tipo di filtro digitale: Finite Impulse Response (FIR), con oversampling 8x e Short Delay, quest’ultimo ritenuto preferibile da Esoteric in quanto produrrebbe un suono più vicino al quello originale.

Pre-out
Oltre a fungere da unità di conversione avanzata, adatta a qualsiasi tipo di supporto o streaming digitale, lo SA-50 è anche un preamplificatore digitale, dotato di uno stadio di attenuazione interno. Grazie alle sue uscite XLR bilanciate o RCA single-ended, può essere collegato direttamente ad un finale stereofonico, magari Esoteric anch’esso (ne fa di splendidi). Per esplorare diverse soluzioni di abbinamento, vedi la rubrica “Le Soluzioni di Gamma Delta” in questo stesso numero della rivista.
Comunque lo si prenda, lo SA-50 rimane una macchina deliziosa da ascoltare ed usare, prestigiosa da possedere, impossibile separarsene. Fulcro ineludibile sul quale costruire un gran sistema hi-fi stereofonico, da solo o in felice convivenza con pc o iPod, rappresenta una somma di virtù e preziose comodità, da quella del risparmio di spazio, traducibile anche in eleganza formale nell’arredo domestico, a quella di disporre per i downloading (formato wav, please) di una conversione di qualità inedita, costituendo, assieme ai titoli già posseduti (CD/SACD), un sistema di riproduzione audio digitale di infinita varietà e superlativa restituzione acustica. La costruzione dell’Esoteric SA-50, inoltre, assicura un’affidabilità a prova di… 2012.
A fronte di tutto questo il prezzo, innegabilmente elevato in sé per sé, della macchina, assume la sorridente faccia della convenienza, “risparmiando/investendo” su un’unità di conversione e di preamplificazione digitali di genuina classe High-End, oltre, lo stavamo quasi dimenticando, alla solita qualità dei players Esoteric.
Non privatevi perlomeno di un ascolto presso i migliori rivenditori Audiogamma.