Il bello del Blu-ray




Denon DVD-3800BD




La tecnologia c’è, il software pure, i clienti anche. Cosa manca allora per far decollare definitivamente il fenomeno del Blu-ray? Ci volevano le prestazioni e la macchina che le producesse. Ora ci sono entrambi e non è un caso che siano firmate Denon.






Se il varo del DVD-2500BT - sola meccanica di lettura, da associare al decoder interno di un ampli A/V – ha sancito la scesa in campo di Denon nell’arena del Blu-ray al livello più qualificato, il lettore integrato DVD-3800BD stabilisce i termini della contesa: altissima tecnologia, flessibilità d’uso, prestazioni, qualità globale, prezzo. Roba da far tremare i polsi. Ai concorrenti.
Se finora Blu-ray ha significato Sony Playstation e/o macchine molto consumer, dalle oneste prestazioni, ora che il formato gode della investitura ufficiale di standard universale, anche i consumatori più diffidenti fanno un passo avanti, chiedendo ai loro rivenditori di fiducia informazioni su cosa offre il mercato e qual’è il panorama del prossimo futuro, da qui a qualche anno. La risposta al pubblico più curioso ed esigente, quello che vuole un po’ di più che la semplice, funzione d’uso c’è, ed è Denon.
E’ arrivata nel suo stile tradizionale: tecnicamente maturo, prestazionalmente competente, ergonomicamente completo, e ad un prezzo terrestre.
A voler esser sinceri, è una risposta con due varianti: il DVD-2500BT, macchina per la sola lettura di BD (e non solo) da collegare ad un buon decoder/converter presente in un “receiver” aggiornato e di alto bordo, tanto per non vanificare le bontà del nuovo formato.
Seconda variante, forse più significativa e concreta è il lettore integrato (cioè dotato di proprio decodificatore e convertitore D/A) DVD-3800BD.

Definitivo
Il DVD-3800BD è una macchina completa, fisicamente e tecnologicamente importante, senza intimidire l’appassionato mediamente esperto. Va da sé che la sua peculiarità essenziale è quella di leggere e trasformare il segnale audio e video nella miglior forma fruibile. Motivo per cui il DVD-3800BD è un lettore di BD (Blu-ray Disc), di DVD (video), di CD, compresi quelli masterizzati con files MP3, WMA, JPEG e DivX (ver.6), più le SD (Secure Digital) memory card con slot sul pannello frontale. E’ dotato di uscita A/V HDMI 1.3a, per collegarsi a qualsiasi monitor TV HD di ultima generazione, e di uscita audio analogica 7.1. Le uscite a disposizione sono numerose, oltre quelle elencati, component su BNC o RCA, uscita stereo L e R, digitale ottico o coassiale, RS232 per il controllo tramite sistemi Home Automation. Nel DVD-3800BD, così come avviene nel DVD-2500BD, sono adottate le migliori soluzioni disponibili, dove Denon ha dato fondo alle sue migliori risorse, sviluppando una meccanica di lettura di livello assoluto, in grado di estrarre al meglio le informazioni dal Blu-ray. Ricordiamo la tecnologia Blu-ray per grandi linee. Essa è basata su un supporto – disco da 12cm - ad elevata densità di informazioni, che vengono lette da un laser blu di nuova generazione (con raggio molto più sottile) ed attraverso una maggiore velocità di rotazione rispetto al DVD ed al CD. Va da sé che la “vecchia” meccanica DVD andava completamente rivista e corretta. Oltre a questa, uno chassis completamente ridisegnato e meccanicamente molto robusto, sordo alle vibrazioni in modo che nulla del mondo esterno possa trasmettersi al gruppo di lettura.
Dal punto di vista circuitale, Denon fa, da molti anni, corsa a sé.
Grazie al proprio background tecno/costruttivo la casa nipponica ha sviluppato un decoder audio HD da mettere all’interno del lettore. Un doppio DSP, dove è implementata anche la funzione di decodifica D/A proprietaria AL24 Processing Plus, che fa capo, da una parte, all’uscita HDMI, e dall’altra a ben cinque convertitori D/A stereo a 192 kHz/24 bit che sovrintendono le uscite L+R e quelle 7.1. La parte video è completamente gestita dal chip Realta (la circuitazione è la stessa presente nel DVD-A1XVA) che fa la conversione interlacciato /progressivo e lo scaling del segnale. Questa risponde ad un convertitore D/A Hi-End video a 297 MHz/12 bit per la parte analogica (uscite component, S-Video e composito), e al chip di interfaccia HDMI per la parte digitale. Questo tipo di architettura permette, tra l’altro, l’uscita simultanea di tutti i segnali video, sia digitali che analogici.

Conclusioni
Il DVD-3800BD è una macchina che può considerarsi – al momento – tecnologicamente definitiva per clienti dal palato fine, che fin dalle prime battute del nuovo standard vogliano aggiudicarsi un lettore resistente all’invecchiamento tecnologico precoce.
Denon non è nuova a queste imprese: molti di voi ricorderanno il DVD-A1. Debuttò praticamente insieme allo standard DVD e rimase per molti anni il lettore di riferimento.
C’è chi ancora oggi – a dieci anni di distanza - lo utilizza con grande soddisfazione, ritenendolo una delle migliori macchine della categoria mai costruite.
Il DVD-3800BD sembra avere le stesse stimmate.